Campoli Appennino: nel cuore della Ciociaria

Se si vuole penetrare nel cuore della natura ciociara, bisogna visitare Campoli Appenino, un borgo ai piedi dell’Appennino centro meridionale dal paesaggio di rara bellezza.

L’Ambasciatori Place Hotel  lo suggerisce sempre come tappa imperdibile per gite interessanti.

Il paese, posizionato a 650 metri di altitudine, domina la Valle del Lacerno e si affaccia su una dolina carsica, denominata “Tomolo”. Ma Campoli Appennino vanta ben tre doline di origine carsica che gli conferiscono un aspetto geologico molto peculiare.

Situato nella Valle di Comino all’interno del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, il territorio è amato da numerosi escursionisti che, circondati da possenti montagne, possono percorrere sentieri incontaminati con rifugi ad hoc. Molto battuto il sentiero delle miniere di bauxite e vallone Lacerno un vero e proprio canyon che forma una cascata. Particolarmente suggestivo, il sentiero del fiume carpello dal quale è possibile scorgere resti di un antico mulino ad acqua e di una villa romana.

Il paese, infatti, ha conservato tracce del suo passato, visibili nella cinta muraria e ben custodite nel centro storico, dove è possibile ammirare  alcune chiese medievali e rinascimentali, come la Chiesa di Sant’Andrea Apostolo. Quest’ultima è caratterizzata da un’architettura medievale ma è stata ristrutturata in stile barocco nel XVII secolo. Interessante è anche la Chiesa di San Pancrazio Martire edificata nel 1594. Simbolo di Campoli è la Torre medievale alta ben 25 metri.

Campoli Appennino ha una peculiarità che in pochi conoscono, è il paese che salva e si prende cura degli orsi! Dal 2010 la dolina è divenuta area faunistica dell’Orso Bruno Marsicano, realizzata per ospitare gli orsi che non possono più vivere in libertà. Lo spazio è stato progettato per permettere all’orso di muoversi liberamente in un ambiente simile a quello naturale, avendo a disposizione 15 ettari di bosco. Dal 18 Settembre 2010 l’area ospita Abele, un orso maschio proveniente dal Centro Visita di Pescasseroli, dove viveva dal 1989. Poi sono arrivati Jill, Sonia, Leone e Piero. Oggi l’area è abitata da cinque orsi bruni europei

Tra gli eventi organizzati a Campoli Appennino L’Ambasciatori Place Hotel segnala la Fiera Nazionale del Tartufo Bianco e Nero Pregiato che si tiene a novembre e richiama, di anno in anno, sempre più visitatori. Pare che il tartufo di Campoli sia unico in Italia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.