ALATRI, ALLA SCOPERTA DELLE TRACCE DI UN’ANTICA COMUNITA’ EBRAICA

Alatri è un piccolo paese dalle mille anime. E’ un centro che conserva  mura megalitiche intatte, la cui origine si perde nelle pieghe del tempo. E’ una cittadina che ha conosciuto la dominazione romana e le invasioni barbariche. E’ il comune che ha vissuto le lotte tra il papato e l’impero. E’ una città attraversata dalla storia fino ai nostri giorni.

alatri2

Non stupisce allora sapere che ad Alatri resistono tracce di un’importante comunità israelita. I documenti notarili attestano un insediamento ebraico fin dal XV secolo. I cognomi “Alatri”, “Alatrini” e “Alatrino” sono rimasti a testimoniare il soggiorno degli Ebrei nella località.

Domenica 14 settembre, in occasione della Giornata europea della cultura ebraica, sarà possibile scoprire i segni di un’antica comunità ebraica ad Alatri. L’associazione di guide turistiche Lega Ernica, infatti, ha ideato un itinerario alla scoperta della presenza ebraica nel paese.

L’appuntamento è in piazza Santa Maria Maggiore. Ad accogliere i visitatori vi saranno delle guide che racconteranno la storia, le caratteristiche, i personaggi e gli aneddoti riferiti alla comunità.

Nell’arco della giornata si potranno ammirare, presso il museo civico sito in Palazzo Gottifredi, gli antichi Statuti della città di Alatri (1549) con particolare attenzione alle norme riguardanti la vita degli ebrei residenti in città. Attraverso le strade sarà possibile capire come si strutturava il quartiere ebraico, dove erano la sinagoga e il cimitero.

Inoltre, presso la sala “Aletrium” di Palazzo Conti Gentili, sempre in Piazza Santa Maria Maggiore, sarà allestita una mostra sulle tradizioni culinarie ebraiche.

Orario delle visite: dalle 9 alle 13 e dalle ore 15 alle 18 con partenza da Piazza Santa Maria Maggiore, al centro di Alatri, dove sarà allestito un punto informazioni.

Chi erano gli ebrei di Alatri? Quanti erano?Come si svolgeva la loro vita e che rapporti avevano con la comunità cattolica?

Venite a scoprirlo domenica!

CONSIGLIO: Potete arrivare domenica mattina a Fiuggi, trascorrere qualche ora presso il centro benessere Tangerine Spa  e poi andare ad Alatri. Oppure potreste arrivare il sabato, dormire presso l’Hotel Ambasciatori e trascorrere un intero weekend all’insegna del relax e della cultura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.