SPETTACOLARE MONDO DEL GOLF A ROMA E A FIUGGI

Di golf ne capisco davvero poco. Nel mio immaginario questo sport si colloca una zona confusa tra Ferro 3, poetico film di Kim Ki-duk, le vicende erotiche di Tiger Woods e Tutti in campo con Lotti, anime giapponese in voga nella metà degli anni ’80. L’Ambasciatori Place Hotel sponsorizza spesso gare di golf, io, invece, non sono un’appassionata e ne ho avuto conferma durante le ultime Olimpiadi, quando sono riuscita a seguire persino partite di badminton (non so se avete presente…una specie di tennis con palline pennute) ma ho ceduto di fronte al golf. Eppure, ultimamente, sono stata attratta da una notizia: il prossimo Ryder Cup si terrà a Roma nel 2022 presso il Marco Simone Golf & Country Club.

Mi rendo conto che detta così significa poco, anche io ad una prima lettura sono stata fortemente tentata di spernacchiare l’ignoto giornalista e passare al “Forse non tutti sanno che…” della mia Settimana Enigmistica ma, resistendo strenuamente alla forte tentazione di rimanere ignorante, sono andata avanti. Scopro così che il Ryder Cup è la più importante manifestazione golfistica internazionale ed è il terzo evento sportivo al mondo dopo le Olimpiadi e la Coppa del Mondo di calcio. Penso a un Messi o a uno Jury Chechi del golf…in polo e pantaloni a quadretti…(detto tra noi: abbigliamento che mortificherebbe anche il Jonny Deep dei tempi migliori).
Fantasie bizzarre a parte, apprendo che la Ryder Cup ha una forza attrattiva capace di richiamare 300.000 spettatori provenienti da 96 diverse nazioni con 192 Paesi collegati attraverso un network di 53 emittenti televisive per un totale di più di 500 milioni di case raggiunte per ciascun giorno di gara.
A questo punto anche il mio piccolo cervello anti golf comprende che per l’Italia e per Roma ospitare un evento di tale prestigio costituirà un’opportunità unica e…una volta tanto…sono felice per il nostro Paese.

Tutto questo golf mi fa venire in mente che in terra ciociara, a Fiuggi, esiste un campo di golf naturale a 18 buche, uno dei primi campi dell’intera Europa, 6000 metri immersi nel verde. La Ciociaria è avanti, c’è poco da fare. Uno pensa che siamo specializzati solo nel duro sport del lancio del formaggio e invece no…anche il nobile sport del golf viene praticato dalle nostre parti. Numerose competizioni internazionali con i più grandi campioni del Green vedono in Fiuggi una tappa imperdibile, ma gli esperti assicurano che la diversa difficoltà delle 18 buche del campo lo vedono ideale per chiunque, anche per chi muove i primi passi verso questa disciplina. E’ facile prevedere che anche a Fiuggi saranno molte le iniziative in vista del prossimo Ryder Cup. Noi continueremo a seguire l’evento e vi daremo aggiornamenti. Nel frattempo, se volete cimentarvi con questo sport, Fiuggi fa per voi…Ambasciatori Place Hotel vi aspetta per il relax!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.