CONTRO LA CISTITE, BEVETE ACQUA DI FIUGGI!

Sentite spesso lo stimolo di andare in bagno, non riuscite a trattenerla e avvertite fastidio o bruciore?
Magari siete di “quelli che basta bere un goccio d’acqua per scappare in bagno” o magari c’è un piccolo problema di cistite.

Il termine cistite significa infiammazione della vescica, e per molti è un disturbo che si manifesta con bruciori, frequente stimolo a urinare e dolori al basso ventre. A soffrirne sono soprattutto le donne. Due i periodi critici: l’estate e l’inverno, perché si è maggiormente sensibili ai “colpi di freddo”.  Spesso, però, la causa è un’infezione e, nella maggioranza dei casi, il responsabile è il batterio Escherichia coli. Esistono molte soluzioni del tutto naturali, ma l’alimentazione e lo stile di vita ovviamente sono le armi migliori per prevenire la cistite: mantenere un equilibrio di tutti i nutrienti, ridurre l’apporto di sale, grassi e zuccheri. Per prevenire la cistite si può rafforzare il sistema immunitario e proteggere le vie urinarie grazie alla vitamnina C (almeno 300 mg al giorno). La frutta e le verdure che contengono questa sostanza -agrumi, kiwi, frutti di bosco, peperoni, cavoli di Bruxelles, ortaggi a foglia verde ecc- sono anche ottime fonti di fibre che modulano l’equilibrio della flora batterica. Da evitare gli alimenti che contengono alcol e caffeina che possono irritare la vescica.
Bere molta acqua è la regola d’oro da seguire, come per il benessere in generale. L’acqua di Fiuggi, in particolare, è molto indicata per chi ha problemi di cistite, rafforza il sistema immunitario perché possiede proprietà antimicrobiche e antivirali, inoltre, stimola la diuresi e la riduzione dell’infiammazione, con ottimi risultati per la cura della cistite.

CONSIGLIO: SOGGIORNATE PRESSO L’HOTEL AMBASCIATORI PER IL VOSTRO BENESSERE A 360 GRADI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.